Centri di ricerca afferenti al DICAr

CISRiC
Immagine
CISRiC immagine

Il Centro Interdipartimentale di Studi e Ricerche per la Conservazione del Patrimonio Culturale (CISRiC) è stato istituito dall’Università degli Studi di Pavia nel 1994 con le seguenti finalità:

- promuovere studi e ricerche di natura interdisciplinare attinenti alla conservazione di opere d’arte e di edifici monumentali e di altri beni materiali e immateriali aventi interesse storico-artistico e culturale;

- coordinare ricerche specialistiche finalizzate allo studio delle tecniche esecutive e dei materiali utilizzati nella realizzazione di opere artistiche, allo sviluppo di adeguate procedure diagnostiche per la valutazione del loro stato di degrado e all’individuazione di misure atte a prevenire, arrestare o correggere il degrado stesso;

- collaborare con enti e istituzioni coinvolti nella salvaguardia del patrimonio culturale svolgendo ricerche storico-artistiche e documentali, attività di analisi diagnostiche, indicando linee di intervento, definendo metodologie operative e materiali più idonei da utilizzare in specifici interventi conservativi;

- sostenere attività finalizzate alla divulgazione dei risultati di ricerche nell’ambito della conservazione di beni materiali e immateriali e alla promozione dei Beni Culturali in genere;

- fornire servizi a supporto della ricerca all'interno e all'esterno dell'Ateneo e svolgere attività commissionate da enti pubblici e privati.

Contatti

Sede amministrativa

Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura
Via Ferrata, 3 - 27100 Pavia
email: cisric@unipv.it
Tel. 0382 985018 (Dr. Claudia Morini)

Sede operativa

Laboratorio “Arvedi” di diagnostica e conservazione di supporti lignei, manufatti policromi e strumenti musicali. 
CISRiC Arvedi PV
Via Ferrata, 1 – 27100 Pavia.
email: cisric.arvedipv@unipv.it

Laboratorio “Arvedi” di diagnostica non Invasiva.
Laboratori Scientifici presso il Museo del Violino
via Bell’Aspa, 3 – 26100 Cremona.
email: laboratori@museodelviolino.org
Tel.: +39 0372 567770

 

CRA

Il Centro di Ricerca sulle Acque (CRA) persegue le seguenti finalità:

- promuovere, sviluppare e coordinare ogni attività di ricerca di base e applicata, teorica e sperimentale, connessa con: il ciclo idrico integrato ( impianti di attingimento, trattamento, trasporto e distribuzione idrica, impianti di fognatura, impianti di trattamento delle acque reflue); la tutela quantitativa e qualitativa dei corpi idrici superficiali e sotterranei; la valutazione della qualità biologica e della funzionalità ecologica dei corpi idrici superficiali;

- formare e aggiornare il personale per: la gestione degli impianti, dei laboratori e delle strutture connesse con il ciclo idrico integrato; l'utilizzo e l'applicazione di indicatori biologici e ambientali nella valutazione della qualità dei corpi idrici e degli impatti;

- eseguire studi e monitoraggi di sistemi idrici naturali e artificiali per conto terzi;

- promuovere scambi scientifici con Enti di ricerca nazionali ed internazionali, pubblici e privati;

- promuovere e realizzare iniziative di divulgazione scientifica e di sensibilizzazione ambientale;

- organizzare congressi, seminari, workshop, ecc.

Contatti

e-mail: cra@unipv.it